Benvenuti nel sito del

TEATRO SANTA LUCIA

di Gioia del Colle

 

   

una gestione Lu.Ma.Ni. Management SAS

 

fuori stagione


 

Miseria e Nobiltà

Di Eduardo Scarpetta.

Miseria e nobiltà è forse la commedia più famosa di Eduardo Scarpetta, scritta nel 1887. I protagonisti sono Felice Sciosciammocca, popolano napoletano, perennemente senza soldi che vive con la compagna Luisella e il figlio Peppiniello, nato da un suo precedente matrimonio. Vive nella stessa casa l’amico di sempre Pasquale, sfortunato fotografo, anch’esso povero in canna, Concetta sua moglie e sua figlia Pupella. La convivenza forzata e la miseria più nera portano i protagonisti a scontrarsi per un nonnulla. Tutta la vicenda ruota intorno all’amore tra il nobile Eugenio e la ballerina Gemma, amore ostacolato dalla famiglia del giovane per questioni di differenza di classe sociale, difatti Gemma è figlia di un ex cuoco divenuto ricchissimo per una fortunata eredità. Proprio per questo Eugenio escogita lo stratagemma di portare a casa del cuoco dei falsi nobili, qui entrano in gioco Felice e i suoi amici che accetterebbero di fare qualsiasi cosa pur di mangiare. Dagli equivoci che seguiranno nascono delle gag comiche rese famose dal grande Totò che ne interpretò una famosissima trasposizione cinematografica., con la regia di Mattioli. La vera essenza di questa commedia si scorge appena, sapientemente nascosta dietro tutta una serie di maschere che i personaggi, indossano volta per volta, alternando in un gioco di grande maestria, personaggi e contro-personaggi. La vera miseria non è quella della fame che è, prima di tutto, un bisogno, ma quella dell’ipocrisia e del perbenismo che si annida nelle classi più abbienti. Questione sociale dunque: per il misero, il servo, stare con la nobiltà è privilegio che eleva, per la nobiltà viceversa, unirsi al plebeo, al diverso, alla miseria, getta il blasone nel disonore.

Vi aspettiamo il prossimo 4 dicembre alle ore 20,00. Per info: Teatro 080 - 348 1162 cell. 338 - 221 0486 cell. 328 - 562 3062
 
 

Al via la nuova campagna abbonamenti della nuova stagione del Teatro S. Lucia.
Da lunedi 26 settembre prende il via la campagna abbonamenti per la nuova straordinaria stagione del Teatro S. Lucia.
Anche quest'anno è stato allestito un cartellone di sicuro interesse che propone i campioni della risata pugliese, con artisti di rilievo personale come Martufello, Pamela Prati, Valeria Marini e Nathalie Caldonazzo.
Non mancheranno spettacoli ormai classici come la prosa "Miseria e nobiltà" e il musical "Mina in jazz".
Per tutte le informazioni pregasi rivolgersi al botteghino del teatro o contattare telefonicamente 080/3481162 - 338/2210486 - 328/5623062
 

P.IVA  06993110722 - ultimo aggiornamento 20/10/2016 * Risoluzione video consigliata 1024x768 * teatrosantalucia@virgilio.it